L’incarico

Alla fine rimase con quel dubbio.

Non so chi sia peggio.

Stava ad ascoltare, ma era distante, dava piu` attenzione alla musica in cuffia.

Chi non si toglie il casco da testa non gli piaceva a prescindere.

Nemmeno quelli che, insomma c’e` da lavorare, si puo`anche pranzare dopo.

Ma poi Napolitano diede l’incarico a Renzi e si senti` come una tartaruga rovesciata sul proprio guscio.

Orrenda morte lenta.

Annunci

Lascia un commento. Scrì innoi su chi oisi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...